Auto elettriche: Degenhart invita le industrie a collaborare

5 luglio 2011 | 0 Commenti
 
Elmar Degenhart, CEO del Gruppo Continental, ritiene che finora non c’è stata una sufficiente cooperazione tra le industrie coinvolte nello sviluppo di auto elettriche
Elmar Degenhart, CEO del Gruppo Continental, ritiene che finora non c’è stata una sufficiente cooperazione tra le industrie coinvolte nello sviluppo di auto elettriche

Elmar Degenhart, CEO del Gruppo Continental, ha sollecitato, nel corso di un’intervista con la stampa tedesca, una più stretta collaborazione tra le aziende coinvolte nello sviluppo delle auto elettriche. L’obiettivo dell’industria automobilistica tedesca dovrebbe essere, secondo Degenhart, “poter offrire in tutto il mondo i migliori prodotti”. Ma per raggiungere questa meta, continua il CEO del gruppo tedesco, “nel settore automobilistico, e non solo, bisognerebbe cooperare in maniera più sinergica ed efficace di quanto si sia fatto finora”. Le aziende coinvolte hanno infatti urgente bisogno di norme e tecnologie comuni, per garantire la riduzione dei costi per lo sviluppo  di nuove auto elettriche e dei componenti necessari . Degenhart ravvisa invece oggi una “frammentazione” nello sviluppo e nella produzione dei componenti, aggravata dal fatto che ora anche le aziende automobilistiche hanno iniziato a sviluppare in casa troppa componentistica, senza peraltro vantaggi nella riduzione dei costi.

“I piani ambiziosi dell’industria automobilistica tedesca per la tecnologia della mobilità elettrica sono in pericolo – ha concluso Degenhart – perché le aziende coinvolte lavorano più l’una contro l’altra che in collaborazione”.

Tag: ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *