La distribuzione protagonista di Autopromotec 2011

31 maggio 2011 | 0 Commenti
 
Focus dell’edizione 2011 di Autopromotec è stata la distribuzione: tutti i gruppi di distribuzione italiani erano presenti e le case produttrici hanno riprodotto nello stand i layout del punto vendita del proprio network
Focus dell’edizione 2011 di Autopromotec è stata la distribuzione: tutti i gruppi di distribuzione italiani erano presenti e le case produttrici hanno riprodotto nello stand i layout del punto vendita del proprio network

Chiude, in un clima positivo e di cauto ottimismo, la 24° edizione di Autopromotec, appuntamento biennale imperdibile per gli operatori del settore pneumatici e ruote. Assenti, come nella precedente edizione, Goodyear e Michelin, presenti invece tutte le altre principali case produttrici di pneumatici che hanno posto in particolare evidenza i propri network distributivi: Driver, First Stop, Pneus Expert, TAC, CDG-One e Centro Sicurezza Vredestein.

Pur esponendo tutti le ultime novità, solo Yokohama ha sfruttato l’occasione per presentare alla stampa e al pubblico un nuovo pneumatico, il BluEarth, che è stato ufficialmente lanciato in Italia con un’approfondita conferenza stampa nella prima giornata e con delle demo realizzate ogni giorno nell’area esterna, che hanno consentito ai visitatori di apprezzare la significativa diminuzione della resistenza al rotolamento del nuovo prodotto.

I gruppi distributivi italiani, che vivono in questi anni un momento di rapida evoluzione, erano tutti presenti con grande visibilità, ad eccezione di CDP Group, in linea con la diversa filosofia scelta dall’azienda. Gli approcci sono stati diversi, secondo lo stile e le novità che ciascuno ha voluto comunicare, chi spingendo sulla familiarità, chi sulla professionalizzazione, chi su nuove iniziative commerciali o di servizio, chi con il debutto di nuovi brand in esclusiva.

Il quadro italiano va infatti in questi anni sempre più chiaramente definendosi grazie anche alla spartizione delle esclusive di distribuzione dei marchi extraeuropei. In particolare quest’anno ConsorTyres ha presentato, con due riunioni ufficiali, le nuove partnership per la distribuzione in Italia dei marchi Falken e Federal. Overgom ha invece esposto per la prima volta la gamma del brand americano Cooper di cui sono, da quest’anno, distributori ufficiali per il nostro paese e così anche Franco Gomme, che ha presentato nello stand i prodotti Nankang, montati anche nella rombante Mustang che ha vivacizzato l’area esterna adibita a Spritz Bar e apprezzata da clienti, amici, fornitori e anche concorrenti, in un clima di festosa convivialità.

Tra gli eventi istituzionali segnaliamo il grande interesse suscitato dal convegno organizzato da Ecopneus per illustrare al comparto le ormai prossime, per non dire urgenti, novità legislative sulla gestione dei pneumatici fuori uso. Ma anche a questo tema dedicheremo ampio spazio nelle prossime PneusNewsletter.

Assoruote, insieme alle altre associazioni di categoria e alle istituzioni pubbliche, è stata invece protagonista di un convegno sul rispetto delle regole ed ha anche accompagnato la Guardia di Finanza tra i corridoi dei padiglioni per verificare la conformità tecnica ai requisiti di sicurezza dei cerchioni esposti negli stand di Bologna.

Nei prossimi giorni andremo più in dettaglio, ma l’impressione complessiva degli operatori è stata positiva, con una percezione di afflusso di visitatori buona, per alcuni più o meno in linea con la precedente edizione, ma con una migliore distribuzione nelle giornate; per i bilanci attendiamo i numeri ufficiali dell’ente organizzatore della fiera. Certo è che il clima di Bologna ha restituito un quadro di grande fermento, impegno ed entusiasmo.

Tag: , , , , , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *