Pirelli raddoppia la produzione in Cina

19 aprile 2011 | 0 Commenti
 
Pirelli raddoppia la produzione in Cina
Pirelli raddoppia la produzione in Cina

Raddoppiare la capacità di produzione nei prossimi tre anni. Questo è l’ obiettivo che si prefigge Pirelli in Cina, secondo quanto annunciato giovedì 14 aprile in una conferenza stampa a Shanghai. In base al il progetto, la fabbrica di Yanzhou, in funzione dal 2005, rappresenterà il 10% della produzione globale del gruppo e dal prossimo anno verrà aggiunta anche la produzione di gomme per motociclette.

“Le prospettive di Pirelli in Cina – ha dichiarato all’ ANSA Giuseppe Cattaneo, amministratore delegato di Pirelli Asia-Pacifico – sono molto brillanti. Nei prossimi tre anni la nostra capacità produttiva nella provincia dello Shandong raddoppierà e noi ci aspettiamo che in Asia quest’anno le vendite crescano del 20%, aiutate anche dalla crescita della domanda di auto di lusso, che ovviamente richiedono in Cina gomme di alta qualità”. Per fare questo, il gruppo conta di triplicare, nei prossimi tre anni, i punti vendita, portandoli da 1000 a 3000. “Il nostro target – ha concluso Cattaneo – è di raggiungere il 10% della quota di mercato cinese”.

Il volume di affari di Pirelli nella regione Asia-Pacifico ammonta al 6% del totale delle vendite, quello della Cina in particolare contribuisce per oltre il 50% al rendimento totale nella regione.

Nel suo piano industriale per il triennio 2011-2013 Pirelli prevede un incremento annuale dell’ 8% destinato a crescere tra il 10,5% e l’ 11,5% nel 2013. Entro il 2015, secondo le previsioni, il 57% delle vendite dovrebbero provenire da economie in rapida crescita come quella cinese.

Tag:

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *