Bridgestone espande la gamma Ecopia

17 marzo 2011 | 0 Commenti
 

Nel gennaio 2011 Bridgestone ha ampliato l’assortimento delle misure del pneumatico a bassa resistenza al rotolamento Ecopia EP150, che può così adattarsi a una più vasta gamma di automobili compatte e di media cilindrata con cerchi da 14” a 16” nelle serie da 55 a 65. Ecopia EP150 è montato sulla Nissan Leaf, il primo veicolo completamente elettrico a essere stato insignito del prestigioso titolo di Automobile dell’anno 2011 in Europa. I pneumatici Bridgestone Ecopia ora sono disponibili per i più popolari modelli di vetture che circolano sulle strade europee.

Il nome “Ecopia” evoca le caratteristiche di eco-compatibilità dei pneumatici Bridgestone sviluppati nell’ambito del programma di sicurezza e tutela ambientale dell’azienda. I pneumatici Ecopia integrano infatti una tecnologia di rinforzo della mescola che riduce l’attrito e l’accumulo di calore in fase di rotazione. Questo contenimento del calore determina una migliore resistenza al rotolamento e un abbassamento dei consumi di carburante, che a sua volta si traduce in minori emissioni di CO2. Il vantaggio fondamentale dei pneumatici Ecopia si riassume nel fatto che i benefici ecologici sono stati conseguiti senza sacrificare la sicurezza, specie in termini di maneggevolezza e frenata sul bagnato.

Presentato per la prima volta in Europa nel 2010, il pneumatico Ecopia EP150 è un prodotto introdotto sul mercato del ricambio e primo equipaggiamento che combina un elevato livello di sicurezza sul bagnato con un ottimo rendimento del carburante. Utilizza la nuova mescola brevettata di Bridgestone NanoPro-Tech™, che riduce la resistenza al rotolamento, e un nuovo profilo dotato di tasselli collegati e nervature sottili che migliorano la pressione di contatto e la frenata su asfalto bagnato. Rispetto agli attuali prodotti Bridgestone delle medesime dimensioni, il prodotto ECOPIA EP150 assicura una resistenza al rotolamento migliorata del 15%, ottenendo in media il 3% in più di efficienza in termini di consumi di carburante con una diminuzione del 3% delle emissioni di CO2.

I test ecologici sui pneumatici realizzati per conto della stampa motoristica tedesca avvalorano i vantaggi della tecnologia Ecopia. Nell’estate 2010, il pneumatico Turanza ER300 Ecopia ha conseguito la massima classificazione Auto Bild “particolarmente raccomandato” ed è stato segnalato per le sue “caratteristiche equilibrate sul bagnato e sull’asciutto, elevata resistenza all’aquaplaning, buona frenata sul bagnato e bassa rumorosità, consentendo nel contempo soddisfacenti risparmi di carburante”. Il rapporto di Auto Bild, inoltre, mette in guardia i lettori sul rovescio della medaglia del risparmio di carburante fornito da numerosi pneumatici di nuova generazione con bassi coefficienti di resistenza al rotolamento, ossia un possibile peggioramento della sicurezza di guida, specie in termini di aderenza sul bagnato.

Questo, a tale proposito, il commento di Des Collins, Vicepresidente European Communications: “La filosofia di Bridgestone è quella di produrre pneumatici dalle prestazioni ben equilibrate. I test condotti di recente confermano che stiamo centrando il nostro obiettivo di dare priorità alla sicurezza in un ampio panorama di condizioni”.

Tag:

Categoria: Notizie prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *