Toyota richiama in USA 22.000 auto per TPMS non calibrati

9 marzo 2011 | 0 Commenti
 
Il sistema di monitoraggio della pressione delle gomme di 22.000 Toyota potrebbe dare il segnale di “gomma sgonfia” quando la pressione del pneumatico è sotto il limite di sicurezza
Il sistema di monitoraggio della pressione delle gomme di 22.000 Toyota potrebbe dare il segnale di “gomma sgonfia” quando la pressione del pneumatico è sotto il limite di sicurezza

Sono ben 22.000 le auto prodotte da Toyota per il mercato statunitense tra il 2008 e il 2011, che verranno richiamate per una difettosità del sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici (tpms – tyre pressure monitoring system). Il dispositivo, che deve segnalare all’automobilista la correttezza o meno della pressione di gonfiaggio di ciascuno dei quattro pneumatici, non sarebbe infatti calibrato esattamente e potrebbe avvertire in ritardo il conducente di una foratura o di un livello insufficiente di pressione. Il tpms sarebbe in realtà uscito dalla fabbrica con il giusto settaggio per i pneumatici in primo equipaggiamento. Il problema è sorto successivamente, nei casi in cui i concessionari, prima della consegna dell’auto, hanno montato gomme diverse, senza però preoccuparsi di eseguire una nuova operazione di calibrazione del sistema di monitoraggio della pressione, operazione che dovrà adesso essere eseguita in fase di richiamo. I modelli oggetto del richiamo sono Land Cruiser, FJ Cruiser, Tacoma, Tundra e Sequoia.

Tag: , ,

Categoria: Mercato, Notizie prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *