Per l’8 marzo Ania regala alle donne la scatola rosa

8 marzo 2011 | 0 Commenti
 
Per la Festa della donna, la Fondazione ANIA regalerà l’innovativo dispositivo satellitare alle prime 150 guidatrici che lo richiederanno collegandosi al sito www.fondazioneania.it
Per la Festa della donna, la Fondazione ANIA regalerà l’innovativo dispositivo satellitare alle prime 150 guidatrici che lo richiederanno collegandosi al sito www.fondazioneania.it

Incidenti, guasti meccanici e aggressioni sono gli imprevisti e i rischi che le donne affrontano frequentemente sulle strade del nostro Paese. Nel solo 2009 sono state 926 le donne che hanno perso la vita sulle strade italiane, ovvero una ogni 10 ore, quasi un quarto dei 4.237 morti registrati per incidenti stradali durante l’anno. Per proteggerle e festeggiarle, in occasione dell’8 marzo, la Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale propone l’iniziativa “Centocinquanta click per la Scatola Rosa”, offrendo in maniera gratuita installazione e canone per 3 anni del dispositivo satellitare alle prime 150 guidatrici che, durante la Festa della donna, collegandosi sul sito www.fondazioneania.it, ne faranno richiesta con un semplice click.

La Scatola Rosa è collegata 24 ore su 24 a una centrale operativa che localizza in tempo reale la posizione del veicolo e garantisce un pronto soccorso immediato in caso di incidente, un servizio personalizzato di assistenza stradale e un intervento in caso di emergenza a tutela della sicurezza personale.

La conducente, infatti, può chiedere soccorso premendo un apposito pulsante in auto o usando un telecomando che può essere attivato nei pressi del veicolo di appartenenza. La centrale operativa allertata dalla guidatrice, a seconda del caso, fornirà indicazioni alle Forze dell’Ordine, richiederà il pronto intervento meccanico o il soccorso sanitario.

“Le stragi sulle strade – ha dichiarato Sandro Salvati, Presidente della Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale – sono un’emergenza nazionale e l’allarme è ancora più grave quando coinvolge le donne che hanno un ruolo doppiamente importante nella società e nella famiglia. Nel 2009, 926 donne sono morte sulle strade italiane e, tra queste, più di un terzo ha perso la vita mentre si trovava alla guida. Anche se sono più prudenti degli uomini, le automobiliste corrono molti più rischi sulle strade: incidenti, guasti meccanici e, peggio ancora, aggressioni e atti di violenza. La sicurezza nella mobilità e la protezione personale delle donne devono essere quindi considerati valori fondamentali di una società civile. Per questo l’8 marzo abbiamo voluto riproporre, come omaggio alle donne, l’iniziativa ‘Centocinquanta click per la Scatola Rosa’, un gesto che ha anche un forte valore simbolico perché intende celebrarle oggi e tutelarle tutto l’anno. Destinare questa iniziativa esclusivamente alle donne, non è un atto di discriminazione nei confronti degli uomini, ma un modo per essere vicini alle donne salvaguardandole dai pericoli della strada ai quali sono maggiormente soggette”.

Tag: , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *