Bridgestone aumenta in Tailandia la produzione di gomme truck e bus

15 dicembre 2010 | 0 Commenti
 
Nei prossimi tre anni Bridgestone porterà la capacità produttiva del sito di Chonburi da 2.500 a 10.500 unità al giorno
Nei prossimi tre anni Bridgestone porterà la capacità produttiva del sito di Chonburi da 2.500 a 10.500 unità al giorno

Lo stabilimento Bridgestone Tire Manufacturing (Thailand) di Chonburi, 60 chilometri a sud di Bangkok, in Tailandia, è stato realizzato nel 2004 per produrre pneumatici per truck e bus, ma i tempi e la domanda del mercato richiedono ora nuovi investimenti per aumentarne la capacità produttiva. Bridgestone investirà 16,6 miliardi di yen, pari 148,5 milioni di euro, per portare la produzione, entro la prima metà del 2014, dalle attuali 2.500 a circa 10.500 unità al giorno.

Chonburi, dove sono attualmente impiegati circa 1400 collaboratori, è la base per l’esportazione in America, Europa e Asia, ma la domanda sembra destinata a crescere nel medio-lungo periodo e il gruppo giapponese dichiara di essere “ben posizionato per rispondere ai rapidi cambiamenti del trend del mercato” e aggiunge che continuerà a costruire o espandere i siti produttivi in base alle necessità per rispondere alla domanda del mercato mondiale di pneumatici di alta qualità.

Tag:

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *