Bridgestone Bandag si trasferisce parzialmente a Nashville

16 novembre 2010 | 0 Commenti
 
Bridgestone Bandag trasferisce del personale a Nashville per sfruttare le sinergie
Bridgestone Bandag trasferisce del personale a Nashville per sfruttare le sinergie

Bridgestone Americas ha deciso di spostare alcune funzioni e una parte del management della sede di Muscatine di Bridgestone Bandag Tire Solutions (BBTS) alla sede centrale di Nashville, in Tennessee. Il progetto fa parte del piano di ristrutturazione delle operations nel Nordamerica studiato per realizzare delle sinergie e focalizzare il business sul mercato e sui clienti. Eliminare duplicazioni e inefficienze abbasserà naturalmente anche i costi. “Cambiare è sempre difficile, ma trasferire il nostro team centrale e certe funzioni nell’area di Nashville è la decisione giusta e ci consentirà di allineare risorse e talenti in modo da poter servire meglio i clienti”, ha affermato Kurt Danielson, Presidente di BBTS.

L’operazione costerà il posto di lavoro a 18 persone, le cui posizioni verranno eliminate con decorrenza immediata. Le funzioni che rimarranno a Muscatine sono: Equipment Manufacturing, Emergency Road Service, Human Resources, Retread Manufacturing Management, Manufacturing Finance, Information Technology Developers and Support, Retread Engineering, Retread Technical Services e Retread Research and Development. Circa 220 persone resteranno quindi nella sede di Muscatine, mentre si trasferiranno a Nashville circa 32 collaboratori: Purchasing, Marketing, Finance, Accounts Payable, Credit, Business Strategy & Solutions Group, Customer Service, Legal, Safety e membri del Company Owned Operations senior management team. Il processo di trasferimento dovrebbe concludersi non più tardi del 30 giugno 2011.

Tag:

Categoria: Ricostruzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *