Andreucci trionfa al Rally di Sanremo con Pirelli

28 settembre 2010 | 0 Commenti
 
I pneumatici sono stati determinanti per la vittoria, sostiene il pilota Andreucci, in quanto hanno saputo rispondere al meglio in ogni condizione
I pneumatici sono stati determinanti per la vittoria, sostiene il pilota Andreucci, in quanto hanno saputo rispondere al meglio in ogni condizione

Dopo la vittoria a Monte Carlo di inizio anno, Pirelli ha vinto anche il prestigioso Rally di Sanremo, decima tappa della Intercontinental Rally Challenge, con il lucchese Paolo Andreucci alla guida di una Peugeot 207 Super 2000 gommata PZero. Oltre al manto stradale impegnativo, le strade strette e tortuose della provincia di Imperia, Andreucci e Pirelli hanno dovuto affrontare anche delle condizioni meteo variabili dal sole pieno del traguardo ai tratti di pioggia intensa di venerdì pomeriggio. "I nostri pneumatici Pirelli” ha dichiarato Andreucci, “hanno avuto prestazioni impeccabili in una gamma estremamente ampia di condizioni. Che si trattasse di asfalto bagnato o asciutto, abbiamo sempre potuto contare su un elevato livello di aderenza e di trazione, che sono le chiavi essenziali per la vittoria. La flessibilità della gomma Pirelli ha fatto sì che, anche quando la nostra scelta dei pneumatici non era perfetta, siamo stati in grado di ottenere i migliori risultati possibili. Questo sta a dimostrare l’efficacia dei prodotti Pirelli in ogni circostanza. Tutto il team Pirelli ha lavorato molto duramente per affinare le specifiche dei pneumatici e questa vittoria è un risultato ben meritato."

Contrariamente al Campionato del mondo Rally (WRC) che la Pirelli equipaggia in esclusiva con un contratto triennale stabilito con la FIA, il regolamento IRC consente una competizione aperta tra fornitori di pneumatici. Terenzio Testoni, Responsabile della divisione Prodotti per la competizione della Pirelli, ha commentato: “Si tratta di un’altra eccellente prestazione della Pirelli conquistata in condizioni tutt’altro che facili. La concorrenza è stata più forte che mai e le condizioni sono state estremamente mutevoli, ma ancora una volta Paolo ha effettuato le scelte giuste per rendere possibile questo nuovo successo della Pirelli”.

Tag: , , , ,

Categoria: Uncategorized

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *