Pirelli inaugura in Turchia la “fabbrica dei campioni”

23 settembre 2010 | 0 Commenti
 
Pirelli produrrà nello stabilimento di Izmit, dove esiste già una divisione motorsport, i pneumatici destinati ai team di Formula 1 nel prossimo triennio
Pirelli produrrà nello stabilimento di Izmit, dove esiste già una divisione motorsport, i pneumatici destinati ai team di Formula 1 nel prossimo triennio

Pirelli ha inaugurato oggi in Turchia, nel polo industriale di Izmit, la “Fabbrica dei Campioni”, l’impianto dove il gruppo produrrà i pneumatici destinati a tutti i Team della Formula Uno nel triennio 2011-2013. Il polo, che quest’anno festeggia il Cinquantenario di attività, ospita dal 2007 la linea produttiva per le gomme Motorsport e si appresta a diventare, in sinergia con il centro Ricerca e Sviluppo di Milano, anche il cuore delle attività Pirelli dedicate alla Formula Uno. Nello stabilimento di Izmit, che con 8 milioni di pezzi tra motorsport, auto e truck, è la fabbrica Pirelli nella quale si produce il maggior numero di pneumatici, il gruppo ha investito 140 milioni di euro negli ultimi 10 anni e investirà nel 2011 ulteriori 30 milioni di euro a sostegno della strategia di espansione in Turchia e nei vicini mercati emergenti. Il fatturato che Pirelli prevede di generare nel 2010 in Turchia è pari a 500 milioni di euro, con un incremento del 25% rispetto ai circa 390 milioni registrati nel 2009.

L’inaugurazione della divisione per i pneumatici F1 è avvenuta nel corso di una conferenza stampa tenutasi all’interno dello stabilimento, alla quale hanno preso parte, tra gli altri, Nihat Ergün, Ministro dell’Industria e del Commercio della Turchia, Gianpaolo Scarante, Ambasciatore d’Italia in Turchia, Marco Tronchetti Provera, presidente del gruppo Pirelli, Francesco Gori, amministratore delegato di Pirelli Tyre, Andrea Pirondini, amministratore delegato di Pirelli Turchia e Metin Ar, chairman di Pirelli Turchia.

Tag: , , , , , , ,

Categoria: Uncategorized

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *