Nuovo stabilimento in Sud Corea per la Nexen

22 luglio 2010 | 0 Commenti
 
Kang Byung-Jung, Chairman della Nexen
Kang Byung-Jung, Chairman della Nexen

Sono iniziati il 24 giugno, con una cerimonia ufficiale, i lavori per la costruzione della nuova fabbrica della Nexen Tire nella provincia di Gyeongnam in Sud Corea. Un investimento di  circa un miliardo di dollari su una superficie di 500.000 mq. L’industria del pneumatico ha assunto un ruolo di rilievo in Corea, grazie alla forte domanda del mercato e proprio “per far fronte in maniera appropriata ad una crescita del mercato mondiale del 6% annuo – ha commentato Lee Hyun-Bong, Vice Presidente di Nexen Tire – abbiamo deciso di investire in un nuovo stabilimento”. Gli fa eco Kang Byung-Jung, Chairman della Nexen, che sostiene che “quando l’impianto sarà terminato la NexenTire fará parte del gruppo dei primi dieci produttori nel mondo e, insieme ad Hankook e Kumho Tire, diventerà uno dei tre principali produttori coreani.

Nel nuovo stabilimento si prevede che troveranno occupazione più di 2000 collaboratori e che la produzione di serie possa iniziare nel marzo 2012. La capacità di produzione annuale della fabbrica, al termine di tutti i lavori nel 2017, dovrebbe arrivare a 21 milioni di pneumatici.

Nexen ha progetti ambiziosi, conta di diventare uno dei leader del mercato e afferma di voler focalizzare la ricerca su pneumatici ibridi, veicoli elettrici e prodotti “eco-friendly”. Per realizzare tutto ciò l’azienda ha intenzione di stringere accordi con importanti case automobilistiche straniere.

Tag:

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *